Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...

Attuazione del Piano di Valutazione

Al fine di aggiornare le previsioni del Piano, recante l’indicazione di alcuni macro-temi valutativi (competitività, capitale umano, energia, mobilità sostenibile), è stato deciso di destinare le prime fasi di lavoro alla comprensione del contesto di riferimento, alla specificazione dei confini dell’oggetto di analisi, nonché all’esplicitazione dei fabbisogni conoscitivi dei soggetti coinvolti nella programmazione e nell'attuazione della Politica Regionale Unitaria (PRU).


Attraverso questo percorso, è stato possibile impostare un’attività valutativa maggiormente circostanziata e più rispondente alle esigenze dell’Amministrazione. In particolare, all'interno del disegno di valutazione sono state messe a fuoco le questioni attorno alle quali concentrare l’attività di valutazione: 

  • analisi dello stato di attuazione della PRU, finalizzata a fornire annualmente elementi di conoscenza circa lo stato d’avanzamento complessivo delle realizzazioni, fisiche e finanziarie, effettuate nell’ambito della strategia unitaria, nonché produrre indicazioni sulle ragioni che determinano eventuali ritardi di implementazione su specifici interventi o gruppi di interventi; 
     
  • valutazione dei processi di integrazione a sostegno della PRU, volta a indagare i processi di integrazione interna che, a vari livelli, si stanno svolgendo nell’ambito della PRU attraverso l’attivazione di strutture e dispositivi organizzativi e gestionali e di altri strumenti a valenza integrativa, più o meno formalizzati, finalizzati a promuovere il coordinamento dell’attuazione della strategia unitaria;  
     
  • valutazione degli interventi ascritti a singole politiche o ai diversi temi trasversali individuati nell’ambito della PRU, avente il compito di analizzare il contributo degli interventi realizzati afferenti alla strategia unitaria al raggiungimento degli obiettivi dell’azione regionale con riferimento a specifici problemi di interesse collettivo. Ogni anno, sulla base delle esigenze conoscitive raccolte tra gli attori e di considerazioni legate alla sussistenza di un preponderante investimento “strategico” o di particolari criticità riscontrate nell’attuazione, saranno selezionate specifiche porzioni della strategia regionale unitaria da sottoporre a valutazione.

 

 

 

19/10/2018