Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...

I requisiti di Condizionalità

La condizionalità è l’insieme dei Criteri di gestione obbligatori (CGO) e delle Buone condizioni agronomiche e ambientali (BCAA) che le aziende agricole, presentando una domanda di aiuto al fine di beneficiare dei pagamenti diretti, si impegnano a rispettare.
 

A chi si applica?
La condizionalità si applica agli agricoltori beneficiari di:

  • Pagamenti diretti di cui al regolamento (UE) n. 1307/2013 (Domanda Unica);
     
  • Misure del Programma di Sviluppo Rurale PSR 2007-2013:
    -   Misura 214 (Misure agroambientali);
    -   Misura 221 (Imboschimento di terreni agricoli);
     
  • Misure del Programma di Sviluppo Rurale PSR 2014-2020:
    -   Misura 8 (Mantenimento di superfici imboschite);
    -   Misura 10 (Pagamenti agro climatico ambientali);
    -   Misura 11 (Agricoltura biologica);
    -   Misura 12 (Indennità Natura 2000);
    -   Misura 13 (Indennità compensativa nelle svantaggiate di montagna);
     
  • Pagamenti relativi all’OCM vino:
    -   Ristrutturazione e la Riconversione dei Vigneti (PRRV);
    -   Vendemmia Verde.

Gli impegni di condizionalità (Criteri di Gestione Obbligatori – CGO e Buone Condizioni Agronomiche e Ambientali - BCAA) riguardano i seguenti Settori:

  1. Ambiente, cambiamenti climatici e buone condizioni agronomiche del terreno;
  2. Sanità pubblica, salute degli animali e delle piante;
  3. Benessere degli animali;
  4. Mantenimento dei pascoli permanenti.

Una sintesi degli impegni e degli obblighi di condizionalità sono riportati in allegato. Il mancato rispetto di questi impegni di condizionalità comporta la riduzione o l'esclusione dal pagamento degli aiuti.

Questi obblighi si applicano, limitatamente allo svolgimento dell'attività agricola, zootecnica ed alla superficie agricola dell'azienda, a tutti gli agricoltori che beneficiano degli aiuti nei settori sopraddetti.

Non sono sottoposti a controllo di condizionalità i beneficiari che aderiscono al regime dei piccoli agricoltori di cui al titolo V del Regolamento (UE) n. 1307/2013.


Referenti:

MICHELE GIOLETTA

Posizione Organizzativa Condizionalità

Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano
Tel. 02.6765.6456
Fax 02.3936164
E-mail: michele_gioletta@regione.lombardia.it

 

PAOLA CALAMINICI
Referente Veterinaria

Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano
Tel. 02.6765.2716
Fax 02.3936164
E-mail: paola_calaminici@regione.lombardia.it

 

EMANUELA BASSANETTI
Referente Amministrativa

Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano
Tel. 02.6765.2588
Fax 02.3936164
E-mail: emanuela_bassanetti@regione.lombardia.it

19/10/2018